"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy"

"L’educazione è solo questione di costruire ponti."  R.W. Ellison 1914 – 1994                                                                                                                                                                                              ...leggi altro

Open Day

Open Day

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO
sabato 18 novembre 2017 dalle ore 14.30 alle ore 17.00
sabato 2 dicembre 2017 dalle ore 14.30 alle ore 17.00
LICEO
sabato 25 novembre 2017 dalle ore 14.30 alle ore 17.00
sabato 16 dicembre 2017 dalle ore 14.30 alle ore 17.00

Cari Studenti,

Vorrei proporvi per quest’anno qualche riflessione partendo della  frase  Education is all matter of building bridges  dello scrittore statunitense Ralph Waldo Ellison.

Papa Francesco si è ispirato ad essa quando ha detto ai giovani a Cracovia nel 2016 : “ Costruite ponti, non muri”. L’Università Bicocca di Milano ha organizzato un convegno lo scorso anno dal tema : “ Building Bridges. Tra le due sponde. L’educazione interculturale all’epoca dei nuovi fondamentalismi”.

Il ponte, insomma, è una metafora efficace che evoca un passaggio tra due terre ed è l’opposto del confine e del muro. L’Educazione, ovvero l’Istruzione che ci dà la scuola  ( “Education” in inglese e francese…), ci permette di costruire ponti nel tempo e nello spazio : verso il passato, verso altre terre e  altre culture, oltre che verso noi stessi.

L’Istruzione ci permette di conoscere il pensiero e le azioni di chi è vissuto prima di noi e, grazie a quelle esperienze, di acquisire strumenti di lettura critica del nostro presente e di formulare ipotesi di senso per il futuro; ha come scopo quello di farci superare i limiti che la nostra visione tradizionale ci impone e di  aprire la nostra mente verso tutto ciò che “c’è là fuori”, primo passo per non costruire muri che rinchiudono in prigioni, prima di tutto, noi stessi.

Il ponte rappresenta, inoltre, quello che si definiscedialogo interculturale” che, nella nostra attualità, caratterizzata dal ritorno di pericolosi fondamentalismi, è diventato una necessità.

La scuola, quindi, deve avere come obiettivo quello di costruire ponti che permettano di relazionarci col mondo e di trasformare ogni incontro con gli altri in una occasione di possibile crescita reciproca.

Concludo con un’altra frase di Ellison sullo stesso tema; raccontando della sua carriera scolastica, diceva: My bridge to freedom of choice woud be education.

 

Il mio augurio per quest’anno è dunque quello di essere costruttori di ponti verso il passato, il presente, altre culture, ogni compagno e adulto che incontrerete, investendo su voi stessi e sul  vostro studio, che vi servirà sicuramente per fare scelte libere per il vostro futuro.

                                                                 Buon anno scolastico.

  

                                                                                        Dirigente scolastico

                                                                                        Prof.ssa Carla Nielfi 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter